16 annunci assurdi di Google sull’AI [Riflessioni e riassunto]

📌 Riepilogo delle Novità Annunciate da Google

  • Numerosi Annunci: Durante la conferenza Google I/O 2024, Google ha fatto circa trenta annunci riguardanti l’intelligenza artificiale e altre tecnologie, superando le aspettative dell’autore del video.

📌 AI Overviews e SGE (Search Generative Experience)

  • Lancio Ufficiale di AI Overviews: Questo progetto, precedentemente in fase beta, è ora ufficialmente lanciato. È stato uno dei progetti più promettenti di Google e sarà inizialmente disponibile negli Stati Uniti prima di essere distribuito globalmente.
  • Miglioramenti in Google Photos: Nuova funzionalità che permette di cercare informazioni specifiche all’interno delle foto, come numeri di targa o oggetti particolari, migliorando notevolmente l’esperienza di ricerca.

📌 Gemini 1.5 e 2 Milioni di Token

  • Disponibilità di Gemini 1.5: Ora disponibile in 35 lingue, Gemini 1.5 supporta fino a 2 milioni di token, permettendo il caricamento di enormi quantità di dati, come video di due ore o documenti di grandi dimensioni.

📌 Integrazione di Gemini in Google Workspace

  • Miglioramenti in Gmail: Gemini può ora riassumere tutte le email relative a un determinato argomento, migliorando l’organizzazione e la gestione delle informazioni in Gmail.
  • Integrazione con Altri Strumenti: Gemini è integrato anche in Google Docs, Google Meet, Google Presentations e Google Sheets, creando un ecosistema più potente e interconnesso.

📌 Notebook LM e Audio Overviews

  • Innovazione in Notebook LM: Google Notebook LM ora include una funzione di audio overviews, che permette di generare discussioni audio personalizzate basate su materiali di studio, rendendo l’apprendimento più interattivo e coinvolgente.
  • Interazioni Naturali: La qualità della voce e l’abilità di aggiungere sfumature di linguaggio, sarcasmo e toni rendono l’interazione con l’intelligenza artificiale molto più naturale e realistica.

📌 Impatto delle Novità sull’Utente Finale

  • Applicazioni Pratiche: Le nuove funzionalità e integrazioni annunciate da Google migliorano significativamente l’esperienza dell’utente finale, rendendo l’uso dell’AI più accessibile e utile nella vita quotidiana.

Insights basati su numeri

  • Numero di Token: Gemini ora supporta fino a 2 milioni di token, permettendo il caricamento e la gestione di enormi quantità di dati.
  • Disponibilità Linguistica: Gemini 1.5 è disponibile in 35 lingue, aumentando l’accessibilità globale.

Google

Aegomenti Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to Top