Intelligenza Artificiale

L'uomo è antiquato: Il totalitarismo morbido secondo Gunther Anders

L’uomo è antiquato: Il totalitarismo morbido secondo Gunther Anders

Il titolo “L’uomo è antiquato” di Gunther Anders riflette una profonda critica sulla condizione dell’umanità nell’era tecnologica. Anders utilizza questo titolo per esprimere l’idea che l’essere umano, con le sue capacità e i suoi valori tradizionali, sia diventato obsoleto in confronto al rapidissimo avanzamento delle macchine e delle tecnologie moderne.

Papa Francesco: L'Intelligenza Artificiale tra Fascino e Timore

Papa Francesco: L’Intelligenza Artificiale tra Fascino e Timore

Papa Francesco ha evidenziato l’importanza di un approccio etico all’intelligenza artificiale (IA), sottolineando che, nonostante le sue potenzialità, l’IA deve essere utilizzata responsabilmente. Ha sottolineato che, essendo uno strumento estremamente potente, l’IA richiede una riflessione approfondita per garantire che sia al servizio dell’umanità e non contro di essa. L’IA, secondo il Papa, non è moralmente neutra, poiché le scelte algoritmiche e tecniche influenzano profondamente la società. Pertanto, è essenziale che l’IA sia guidata da principi etici solidi per evitare che diventi un mezzo di oppressione o ingiustizia.

L'Ascesa dei Digital Humans: La Nuova Era dell'IA Fisica

Dall’Immaginazione alla Realtà: Digital Humans e l’IA che Comprende il Mondo Fisico

I Digital Humans sono tra noi e rappresentano una novità significativa nel mondo dell’intelligenza artificiale. Il CEO di Nvidia, Jensen Huang, ha introdotto questo termine in una delle sue recenti conferenze. I Digital Humans sono entità virtuali con sembianze umane che facilitano l’interazione tra intelligenza artificiale ed esseri umani. Ora esamineremo la loro applicazione pratica, le aziende che li stanno sviluppando e i loro ambiti di utilizzo.

Riflessioni sull’Enciclopedia "Conoscere" e l’Infosfera Moderna

Riflessioni sull’Enciclopedia “Conoscere” e l’Infosfera Moderna

Guardando questa immagine della famosissima enciclopedia “Conoscere”, non posso fare a meno di provare un’ondata di nostalgia. Noi, figli del mondo analogico, abbiamo utilizzato queste pagine durante il periodo scolastico per studiare. Non c’era Internet, né tantissime altre fonti a disposizione. Le biblioteche erano i nostri templi del sapere, e molte famiglie ricorderanno “Conoscere” come una sorgente inestimabile di informazioni, insieme a tanti altri libri come il Bignami, che ci supportavano nello studio.

APPLE INTELLIGENCE FA PAURA.

APPLE INTELLIGENCE FA PAURA.

Nel video si discute della presentazione di Apple Intelligence alla WWDC 2024. L’elemento distintivo è che Apple ha evitato di usare il termine “intelligenza artificiale”, concentrandosi invece su un’intelligenza personalizzata e adattata agli utenti. Apple ha integrato questa intelligenza nel sistema operativo, lavorando sui dati locali del dispositivo e mantenendo la privacy, elaborando molte informazioni direttamente sui nuovi processori Silicon degli iPhone 15 e iPad. Questo approccio evita l’invio di dati al cloud, riducendo i rischi per la privacy.

Google NotebookLM in italiano! Guida completa alla super AI

Google NotebookLM in italiano! Guida completa alla super AI

Questo video in italiano analizza Google NotebookLM, un nuovo strumento di intelligenza artificiale. Simile a ChatGPT, NotebookLM è in grado di analizzare diversi tipi di documenti, tra cui PDF, pagine web e video YouTube, per poi rispondere a domande specifiche, riassumere le informazioni chiave e persino generare script. L’autore sottolinea l’utilità di NotebookLM per scrittori, giornalisti, studenti e ricercatori

LA MIGLIORE AI PER CREARE MUSICA, TESTO E VOCE

LA MIGLIORE AI PER CREARE MUSICA, TESTO E VOCE

L’utilizzo dell’intelligenza artificiale (AI) nella creazione musicale è uno degli argomenti più controversi e discussi nel panorama attuale. La capacità dell’AI di generare musica, testi e voci solleva domande significative riguardo al copyright, alla creatività e alla proprietà intellettuale. In questo articolo, esploreremo come l’AI sta influenzando questi aspetti cruciali dell’industria musicale.

Il Rapporto tra Piattaforme di Intelligenza Artificiale a Pagamento e Open Source: Una Riflessone sulla Libertà e la Responsabilità

Il Rapporto tra Piattaforme di Intelligenza Artificiale a Pagamento e Open Source: Una Riflessone sulla Libertà e la Responsabilità

In un mondo sempre più dominato dall’intelligenza artificiale (IA), il dibattito tra l’uso di piattaforme di IA a pagamento e quelle open source è diventato cruciale. Da un lato, le piattaforme a pagamento offrono soluzioni robuste e controllate, ma spesso impongono restrizioni che possono limitare la libertà creativa e la ricerca. Dall’altro, le piattaforme open source forniscono un grado di libertà quasi illimitato, ma sollevano questioni di sicurezza e responsabilità. Questo articolo esplora queste dinamiche contrastanti e il loro impatto sullo sviluppo e l’uso dell’IA.

Dall'Industria 4.0 all'Industria 5.0: Un Viaggio Verso il Futuro

Dall’Industria 4.0 all’Industria 5.0: Un Viaggio Verso il Futuro

L’Industria 5.0 è il passo successivo in questa evoluzione e si concentra sull’interazione tra esseri umani e macchine. Mentre l’Industria 4.0 si focalizzava principalmente sull’automazione e sull’efficienza, l’Industria 5.0 pone l’accento su elementi umani e sociali. Vediamo alcuni aspetti fondamentali di questa nuova rivoluzione:

Scroll to Top